"THE END"

"THE END"
http://www.romafaschifo.com

mercoledì 5 giugno 2013

Illuminato è chi discende all'inferno ...

... lo so, c'è gente che pensa all'Enel quando si parla di illuminazione, ma l'articolo è scritto per tutti gli altri. 
Buona Lettura

Come siamo arrivati a questo punto? Ovvero pagare chi ci avvelena e mantenere le guardie del corpo di chi ruba i tre quarti del lavoro quotidiano delle masse?

Illuminazione: L'illuminazione non ha niente a che vedere con l'ascendere al cielo, oppure veder apparire un'aureola sopra il proprio cranio, no, nient'affatto, quello ve lo mostrano in chiesa con i vari gesù e angioletti che niente hanno a che vedere con la VERA fede. 
Si tratta di un sentire, impossibile da definire, da studiare, da acquisire come dogma. Osho. 
Essere cristiani significa essere ipocriti, oggi come in passato.
"C'è stato un solo cristiano e l'avete crocifisso". Nietzsche.
 Avere fede è credere in quello che si fa e nei principi che si portano avanti con le proprie azioni quotidiane: "Non fare agli altri ciò che non faresti a te stesso", tutto il resto è solo girare la minestra ... e come mi diceva una tizia saggia: puoi girare la minestra finché vuoi ma dentro vi resteranno sempre fagioli e patate. 

Ora apro una parentesi.
L'informazione che ci propinano è una chiara espressione del girare la minestra, è un'offesa all'intelligenza, niente di più e niente di meno. 
Dice, giustamente, Paolo Franceschetti nella sua ultima intervistaNon fanno altro che creare un corto circuito nel cervello delle persone, (per chi ancora ce l'ha!), sviandole così dal vero problema, che non viene mai affrontato e nemmeno risolto, proprio come fa comodo a chi detiene il potere:
Molte persone hanno un'idea sbagliata di ciò che porta alla vera felicità. Essa non si raggiunge attraverso il piacere personale, ma attraverso la fedeltà a un proposito degno.
Helen Keller. link


... e così siamo tutti convinti che ci sia la crisi nel mentre sperperano settanta (70!) milioni al giorno in armi, nel mentre spargono, non si sa bene cosa, nell'aria tramite aerei fantasma finanziati con che soldi, se non con quelli sottratti al cittadino onesto che dorme? Il cittadino, sempre, paga le guardie del corpo che difenderanno i veri criminali e sempre il cittadino si troverà in prigione per aver rubato degli omogeneizzati per il proprio figlio e chi ha devastato intere famiglie e nazioni siederà al governo con trentamila euro al mese di foraggio, e dico foraggio perché di asini stiamo parlando!!!

Lavoro ... per cosa si lavora, per mangiare o per "credere" di "essere alla moda" nel mentre si foraggiano gli asini che trainano la società? 
Di tutti i soldi che a fine anno un lavoratore si trova, quanti ne deve restituire allo stato sotto forma di vari pizzi, dette anche tasse? 
Se non è il 75% sarà l'85% che si riprendono ... 
Chiusa la parentesi.

 Illuminato è colui che ha raso al suolo tutti i valori fasulli di questa società, i dogmi. 

Non può esistere una verità statica in mondo che muta ogni giorno.

Illuminato è chi discende all'inferno, nel proprio personalissimo inferno interiore e riesce a fare chiarezza, a portare la luce dove regnava il buio:
 È infatti così che Dante stesso chiama la sua opera [Inferno XVI, 128] ..... Superato l'ultimo cielo, i due accedono all'Empireo, dove si trova la rosa dei beati ... questo per chi ha orecchi da intendere è un grande messaggio in codice. 
L'inferno, la discesa ... la vita stessa è una discesa, la nostra anima è "discesa" in terra, non salita. Inferno da cui cerchiamo di scappare per tutta una vita rincorrendo la macchina nuova, la casa nuova, il vestito nuovo e tutti i balzelli che ci propongono come moda e\o toccasana per il nostro benessere personale. Siamo ricchi e belli fuori ma con una povertà interiore che non ha eguali. Non vi hanno mai detto in televisione che dopo pochi mesi dall'acquisto del nuovo modello di ... il vostro stato d'animo ritorna ad essere quello di prima? Forse ve l'hanno detto per mezz'ora, ma per le restanti venti tre vi mostreranno visi finti, sorridenti e felici, sempre per finta, che pubblicizzano mille diavolerie le quali dovrebbero dare benessere: 
Vedete del benessere attorno a voi? State bene?
 A guardarvi in faccia non si direbbe ... 

Io crederei nell'esistenza di un salvatore se voi aveste una faccia da salvati. 
Nietzsche

Al punto in cui ci troviamo oggi non c'è più niente da fare, niente di necessario da acquistare, il lavoro è finito, tutto quello che la "tivvù" propone è superfluo, inutile ... noi siamo la civiltà del superfluo reso necessario però.
... e il necessario? 
Niente, non ci si pensa nemmeno! Problema risolto.

 L'aria è inquinata? Bene, non si fanno più i controlli, questo è il modo di risolvere "moderno". E infatti non risolvere i problemi è lo sport nazionale in Italia.

 Le scie chimiche sono un'idea da complottisti, meglio non parlarne nemmeno.




Ripropongo la domanda iniziale:
Come siamo arrivati a questo punto? Ovvero pagare chi ci avvelena e mantenere le guardie del corpo di chi ci ruba i tre terzi del nostro lavoro?

Dogmi. Così si chiamano quelle verità accettate senza batter ciglio, noi occidentali abbiamo la testa piena zeppa di dogmi, possiamo definirci degli stupidi creduloni visto che li difendiamo tutti senza porci il minimo dubbio. 

Per fortuna oggi c'è la crisi, un giorno ringrazierete chi l'ha messa in piedi questa crisi ...

Purtroppo per noi, non conosciamo niente e peggio ancora non vogliamo ammettere che grazie al nostro essere ignoranti gli approfittatori ci hanno giocato un brutto scherzo, hanno rubato la nostra vita o tentano di farlo ogni giorno che passa.
 Troppo spesso pensiamo di aver capito tutto, come se imparare potesse avere una fine ... imparare ha un fine, casomai: 
Prendere delle posizioni.

Leggevo questo post dal titolo rabbioso ieri mattina: Pagherete caro, pagherete tutti e alla fine ponevo un mio dubbio: ... vedi, concordo con quello che dici, però ti faccio una domanda: Chi mantiene in piedi codesto sistema errato? 
... che poi errato è un eufemismo, questo modus operandi è stato costruito sulle ingiustizie e chiunque partecipa, per mantenersi all'interno del sistema, di ingiustizie ne compie ogni giorno a sua volta: Un cane impazzito che si morde la coda insomma ... e come si pretende di uscirne poi?
 Se è vero che male genera male e se è vero che noi italia siamo la "in-civiltà" del male minore ... ognuno tragga le proprie conclusioni ...
Un uomo non può cambiare il mondo, ma può diffondere un messaggio che cambierà il mondo.

Quello che in sempre più abbiamo capito è che se non ci fermiamo un'attimo a cercare di comprendere in che direzione stiamo andando (c'è un baratro dinanzi alla nostra "inciviltà" psicotica) il tonfo sarà sempre più grande, ma questo è anche ovvio, più sali e più cadrai da un'altezza elevata. 
Solo chi striscia non cade.
Giorni fa ricevevo un commento di un ragazzo che si poneva il problema di scegliere la giusta scuola, il giusto indirizzo "per la vita" e gli rispondevo che niente dovrebbe essere a vita! Cioè, in un mondo dove tutto varia di giorno in giorno ( quello che oggi è seme domani sarà frutto, quello che oggi è bocciolo domani sarà fiore, quello che oggi è verme domani sarà farfalla, ecc, ecc ... ) mantenere sempre la stessa posizione diventa una fatica enorme e contro natura che non ha altro effetto se non quello di generare nevrosi.
E non è quello che fanno le masse ogni giorno?
 E per ottenere che risultati alla fine???
  Foraggiare gli asini?
... sarà mica un fine questo?!?!!
Dioniso777

Respingo i principi base della civiltà, specialmente l'importanza dei beni materiali. 
(Tyler)

La filosofia di Tyler Durden
  • Questa è la tua vita e sta finendo un minuto alla volta
  • Omicidi, crimini, povertà. Queste cose non mi spaventano. Quello che mi spaventa sono le celebrità sulle riviste, la televisione con cinquecento canali, il nome di un tizio sulle mie mutande, i farmaci per capelli, il viagra, poche calorie. (Tyler)
  • Fanculo Martha Stewart. Martha sta lucidando le maniglie sul Titanic. Va tutto a fondo, bello. Perciò vaffanculo tu e il tuo divanetto a strisce verdi Ohmashab della Stream. Io dico: non essere mai completo. Io dico: smettila di essere perfetto. E io dico: dai, evolviamoci, le cose vadano come devono andare. Per me, eh! Forse potrei sbagliarmi. Forse è una terribile tragedia. (Tyler)
  • Le cose che possiedi alla fine ti possiedono. (Tyler)
  • L'automiglioramento è masturbazione, invece l'autodistruzione... (Tyler)
  • Diglielo, il liberatore che ha distrutto la mia proprietà ha riallineato le mie percezioni. (Tyler)
  • Respingo i principi base della civiltà, specialmente l'importanza dei beni materiali. (Tyler)
  • Sfogliavo quei cataloghi e mi domandavo "quale tipo di salotto mi caratterizza come persona?". Una volta leggevamo pornografia, ora siamo passati ad arredomania.  
  • È il momento più importante della tua vita e tu lo perdi perché sei altrove! (Tyler)
  • Devi avere coscienza, non paura. Coscienza che un giorno tu morirai! (Tyler)
  • È solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa. (Tyler)
  • Toccare il fondo non è un ritiro spirituale, non è uno stramaledetto seminario. Smettila di cercare di controllare tutto, pensa solo a lasciarti andare, lasciati andare! (Tyler)
  • Vedo nel Fight Club gli uomini più forti e intelligenti mai esistiti. Vedo tutto questo potenziale. E lo vedo sprecato. Porca puttana, un'intera generazione che pompa benzina, serve ai tavoli, o schiavi coi colletti bianchi. La pubblicità ci fa inseguire le macchine e i vestiti, fare lavori che odiamo per comprare cazzate che non ci servono. Siamo i figli di mezzo della storia, non abbiamo né uno scopo né un posto. Non abbiamo la Grande Guerra né la Grande Depressione. La nostra Grande Guerra è quella spirituale, la nostra Grande Depressione è la nostra vita. Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinto che un giorno saremmo diventati miliardari, miti del cinema, rock stars. Ma non è così. E lentamente lo stiamo imparando. E ne abbiamo veramente le palle piene! (Tyler)
  • Tu non sei il tuo lavoro, non sei la quantità di soldi che hai in banca, non sei la macchina che guidi, né il contenuto del tuo portafogli, non sei i tuoi vestiti di marca, sei la canticchiante e danzante merda del mondo! (Tyler)
  • Sentite, balordi, non siete speciali, non siete un pezzo bello, unico e raro. Siete materia organica che si decompone come ogni altra cosa. Siamo la canticchiante e danzante merda del mondo. Facciamo tutti parte dello stesso mucchio di letame. (Tyler)
  • Non voglio morire senza cicatrici, perciò picchiami, sennò perdo il coraggio. (Tyler) LINK

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Il senso più completo delle parole...


Non ho mai visionato il film Fight Club, però una voce mi dice che è estremamente interessante...

*Dioniso*777* ha detto...

da non perdere assolutamente, credo che si uno dei pochi film che merita di esser visto

storieriflessioni ha detto...

Bel post.

Jan

*Dioniso*777* ha detto...

l'ho scritto un giorno dopo avermi riguardato Fight Club per la decima volta, credo ...

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...